• Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
  • Italian - Italy
  • English (United Kingdom)
Home Rassegna Stampa La città torna per ...

La città torna per un giorno al 1200 di San Francesco

E-mail Stampa PDF

Pontremoli ha rivissuto il passaggio di San Francesco d’Assisi, 800 anni fa. Una rievocazione organizzata da Parrocchia dei S.S. Giovanni e Colombano, Compagnia del Piagnaro, associazione “Ecclesia Apuana”, gruppo Scout, Centro Giovanile “Sismondo” e Pro Loco, con il patrocinio del Comune e la collaborazione della Corale “S. Cecilia”. Il cronista pontremolese padre Bernardino Campi fa risalire il transito di san Francesco per Pontremoli al 1219: dopo aver fondato un convento a Sarzana il poverello d’Assisi , in viaggio verso la Lombardia, a Pontremoli avrebbe convinto gli abitanti a donargli un terreno per il terzo convento nell’area ligure. La rievocazione domenica con l’arrivo del Santo e di alcuni frat alla «Caldana» dove è cominciato il corteo fino a piazza della Repubblica, l’antica piazza del Comune. Un combattimento di armigeri ha ricordato il passato di Francesco cavaliere e le perenni divisioni che hanno segnato la vita del borgo. In piazza S. Francesco, il Podestà ha consegnato un po’ di terra al Santo in ricordo della donazione fatta nel 1219. I dialoghi sono stati tratti dalle fonti francescane. Poi il Cantico delle Creature eseguito dalla Corale di Santa Cecilia, diretta da Monsignor Silvano Lecchini, danze e sbandieratori, fino alla conclusione del corteo all’ombra della torre del Casotto per la castagnata della Pro Loco.

 

Meteo

1

Eventi

<<  Settembre 2017  >>
 L  M  M  G  V  S  D 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021
25262728 

Ricerca

Utenti online

 119 visitatori online
Hits visite contenuti : 1272472